Vai al contenuto principale

Direttore del Premio

Il Direttore del Premio, che coincide con il Delegato ai Brevetti, Innovazione e Trasferimento Tecnologico dell’Università degli Studi di Perugia, è nominato dal Rettore della stessa Università ed è membro della Giuria con funzione di Presidente. Al Direttore spetta il compito di presiedere alle attività di promozione di start up innovative presso l’Università degli Studi di Perugia e ricopre il ruolo di responsabile operativo e decisionale dell’iniziativa. 

Giuria

La Giuria è costituita da 5 membri designati dall’Università degli Studi di Perugia, anche su proposta degli altri enti promotori e sostenitori, scelti tra docenti universitari, manager e imprenditori, consulenti, rappresentanti di istituzioni finanziarie, ed altri soggetti sponsor della competizione. La partecipazione alla Giuria non prevede compensi. Alla Giuria compete di valutare, in piena autonomia e discrezionalità, le proposte presentate dai candidati ai fini della loro ammissione alla partecipazione e dell'assegnazione dei premi. I criteri principali che saranno utilizzati nell'ambito dell'assegnazione dei premi sono quelli del valore del contenuto tecnologico o di conoscenza, dell'innovatività, e della possibilità di effettiva realizzazione economica dell’idea di impresa presentata in forma di Business Plan. 

la Giuria è il massimo organo valutativo del Premio e ne definisce gli indirizzi strategici e le modalità operative di valutazione. 

Comitato Sviluppo Progetti

Il Comitato Sviluppo Progetti svolge funzioni di supporto allo sviluppo dell’idea d’impresa, affianca i partecipanti nelle diverse fasi della competizione, assicura il corretto avanzamento dei lavori di sviluppo dei progetti e collabora con il Direttore del PREMIO nelle varie iniziative collegate allo stesso. Il Comitato è costituito dal personale afferente all’ILO – Industrial Liaison Office dell’Università degli Studi di Perugia (http://www.unipg.it/iii-missione). 

Vai a inizio pagina
Sommario